Le pillole di Nyx: – Passionflix – The Matchmaker’s Playbook

The Matchmaker's Playbook (2018) — The Movie Database (TMDb)

TRAMA

Ian Hunter è un uomo che non si arrende. Quando ha dovuto rinunciare alla carriera di giocatore di football professionista a causa di un incidente, Ian non si è perso d’animo. È tornato al college, ha ricominciato a studiare e ha fondato la Wingmen Inc, un’agenzia che si offre di aiutare le persone a conquistare l’anima gemella. Non che Ian creda davvero nell’amore: per lui, le donne sono solo un divertimento. Sul lavoro, invece, è serissimo, al punto che la sua regola d’oro è «mai lasciarsi coinvolgere da una cliente». Ma tutte le sue certezze vanno in frantumi nel momento in cui incontra Blake. Sguardo innocente e sorriso disarmante, Blake è la classica brava ragazza da cui uno come Ian dovrebbe stare alla larga. Anche perché lei ha richiesto i servigi della Wingmen per farsi notare dall’uomo dei suoi sogni, che ovviamente è affascinante, responsabile e soprattutto fedele. Eppure, più tempo passa con Blake, più Ian si rende conto di quanto la sua esistenza sia vuota e superficiale; di quanto in fondo al cuore senta il bisogno di avere accanto qualcuno non solo per una notte, ma per sempre. Convincere una ragazza riservata e seria come Blake a dare una chance al più incallito don Giovanni della città non sarà un’impresa facile. Per fortuna, Ian Hunter è un uomo che non si arrende…

Per avere maggiori informazioni sul libro da cui è tratto cliccare qui

RECENSIONE

The Matchmaker’s Playbook è un film, marchiato Passionflix, ispirato al suo omonimo libro arrivato in Italia con il nome: L’amore è un gioco pericoloso, il primo capitolo della serie Wingmen Inc. di Rachel Van Dyken.  

Non avendo letto i libri non posso esprimermi a riguardo, però, posso dire che il film nonostante qualche difetto, mi è piaciuto molto.
Carino, fresco e frizzante ti strappa qualche risata sia per i dialoghi ironici sia per gli attori che non avrebbero potuto scegliere meglio. Nonostante entrambi i protagonisti siano facili da amare, Ian Hunter, interpretato da Nick Bateman, ruba completamente la scena, oltre per l’ovvia bellezza, soprattutto per la sua adorabile simpatia.

Una commedia, simpatica e irriverente, che consiglio di vedere alle amanti del genere e non, per trascorre una piacevole oretta in compagnia di Ian e Blake.

Ora, non ci resta che rimanere in attesa del secondo film ispirato, ovviamente, al secondo capitolo della serie.

Pubblicato da Claudia

Avida lettrice, amo leggere qualsiasi cosa. I romanzi fantasy, però, avranno sempre un posto speciale nel mio cuore. "Ogni libro, ogni volume che vedi possiede un'anima, l'anima di chi l'ha scritto e di coloro che l'hanno letto, di chi ha vissuto e di chi ha sognato grazie ad esso. Ogni volta che un libro cambia proprietario, ogni volta che un nuovo sguardo ne sfiora le pagine, il suo spirito acquista forza." L'ombra del vento di Carlos Ruiz Zafòn

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: