BelGrave: Istituto correttivo (Part 1) - (Collana Darklove) di [Floriana D’Amico]

Trama e info: https://amzn.to/3mLz4Uh

Buongiorno appassionati lettori oggi vi propongo BelGrave: Istituto correttivo (Part 1) di Floriana D’Amico, edito DarkLove.

Nel mezzo del cammin di nostra vita mi ritrovai per una selva oscura, ché la diritta via era smarrita… *

È così che sembra iniziare l’incubo peggiore di Nikolina Volkov, perché Belgrave più che un Istituto correttivo ricorda un carcere delimitato da tante recinzioni che lasciano intendere un messaggio forte e chiaro “Non è possibile evadere”

* Dal testo di Dante – La Divina Commedia

Accusata di aver preso parte al reato di furto con scasso di primo grado e concorso in omicidio di secondo grado, viene condannata a un corso riabilitativo in attesa dei suoi 21 anni, quando la corte riaprirà il processo e riesaminerà il suo caso e tutti i progressi fatti all’interno dell’Istituto.

La fortuna vuole che con lei ci sia anche la sua migliore amica Scarlett, la sua fedele compagna nelle “marachelle” tra amiche e complice anche lei in questo ennesimo misfatto. Ma come dice il detto “non tutti i mali vengono per nuocere” e tra tante difficoltà, attività fisiche, punizioni come veri e propri soldati, a Belgrave nascono anche le prime amicizie: Caporale Sanchez, dott. Lomax; le prime antipatie: caporale Sullivan, Maggie; le prime sbandate: sergente Wayne, Reed, James… un luogo in cui di certo non ci si annoia mai.

Tra queste copiose pagine conosciamo Nina una ragazza ironica e pungente che vive sicuramente alla giornata, non pensando a lungo termine e soprattutto non valutando le conseguenze delle sue azioni. Ma una volta all’istituto inizia, grazie all’aiuto concesso, a rivalutare se stessa e a prendere come realistica la possibilità di uscire, di rimettersi in gioco, considerando le varie alternative, concedendosi di sognare in grande e proseguire l’obiettivo fissato.

Le settimane passano e sia lei che Scarlett riescono a sperimentare anche un barlume di emozioni vere. Se da una parte l’amica lotta tra l’arrogante Reed e il timido James; Nina prova con il bel sergente Nathan Wayne un’attrazione reciproca e vive questo sentimento fatto di continui alti e bassi e molteplici difficoltà.

Belgrave è un romance che cattura fin dalla copertina (come ha fatto con me); dalla trama accattivante, ricca di colpi di scena, misteriosa e da questi messaggi l’autrice trasmette perseveranza, persistenza, seconde occasioni, e soprattutto di non rifiutare un aiuto. Oppure di non giudicare le persone dalle apparenze, perché tutti possiamo mascherarci abilmente dietro qualche stereotipo: il ribelle, l’indifferente, l’arrogante o il finto altruista.. E’ un romance di speranza scritto in modo scorrevole, sciolto con descrizioni accurate. Forse i POV sarebbero stati più graditi, ma la terza persona fa il suo dovere in modo giusto.

Quindi appassionati lettori siete curiosi di scoprire il futuro di queste giovani canaglie?

E soprattutto sarà come lo immaginavate?

Io non vedo l’ora di leggere il seguito. Buona lettura!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: