Il filo di Nortia, Recensioni Libri

Il filo di Nortia: Serie Enlightenment di Joanna Chambers (vol. #1 #2 #3)

Eccomi qui, oggi vi intrattengo con una delle serie MM che più ho apprezzato, la serie Serie Enlightenment composta al momento da tre volumi tradotti in italiano: Provocazione, Incanto e Conquista, scritta da Joanna Chambers e edita Triskell.

Serie completa:

1.Provocazione

2.Incanto

3. Conquista

3.1 Season Pass

3.5 The Bequest

4.Unnatural

5. Restored

Provocazione (Enlightenment Vol. 1) di [Joanna Chambers, Claudia  Milani]

Trama e info: https://amzn.to/3fAhe2n

Incanto (Enlightenment Vol. 2) di [Joanna  Chambers, Joanna Chambers, Claudia  Milani]

Trama e info: https://amzn.to/30DoLJn

Conquista (Enlightenment Vol. 3) di [Joanna  Chambers, Claudia Milani]

Trama e info: https://amzn.to/3dWTV26

Tutti i volumi sono centrati su David Lauriston: uomo di umili origini che lavora come avvocato a Edimburgo. Una serie di eventi, tra cui l’aver accettato un caso di alcuni tessitori condannati a morte per tradimento, lo porteranno sugli stessi passi di Lord Murdo Balfour.

Entrambi gli uomini convivono con un segreto che, nei primi anni dell’ottocento, era ancora ritenuto un peccato: l’essere omosessuali.
David, a differenza di Murdo, influenzato dalla società che lo circonda e dalle stesse parole di suo padre, crede che cedere alla tentazione di avere rapporti con altri uomini sia effettivamente un crimine.

Cresciuto con questi dogmi convive, ormai, con l’idea di rimanere solo per il resto della sua vita; consapevole di non poter amare una donna e intraprendere, di fatto, un matrimonio di convenienza con una semplice dama. Eppure, direte voi, cosa mi ha colpito di più in una trilogia MM a sfondo storico?

Proprio l’intreccio tra l’ambientazione e la tematica…
Potrei stare ore a raccontarvi di Murdo e David e di come siano, insieme, quel puzzle che finalmente ha trovato l’ultimo tassello tra una scelta infinita, senza ovviamente aver affrontato non una ma tante difficoltà lungo il percorso.

Caratteri contrastanti, personalità forti e diversi ceti sociali sono solo una parte del racconto; la Chamber riesce, con questo mix di attualità e storia, a invogliare il lettore. La sua bravura ti porta non solo ad amare i personaggi ma a vivere con loro quest’amore che appare impossibile a quei tempi. Ci tengo anche a sottolineare quanto io abbia apprezzato l’idea stessa dell’autrice di allontanare i due protagonisti da quella stessa società soffocante di cui fanno parte.

Nel primo volume gli eventi narrati scorrono lentamente, incentrandosi maggiormente sulle indagini di David, fino allo sviluppo del rapporto; tra incomprensioni e mille sfaccettature. Nel terzo volume, invece, tutto cambia: vengono prese decisioni importanti e risolti alcuni misteri. Forti apprensioni porteranno i personaggi stessi a rafforzarsi sia a livello sociale che personale, portandoli a percorrere l’unica strada possibile per la loro relazione.

Una lettura piacevole che può apparire, almeno all’inizio, troppo lenta. Il mio consiglio perciò è di non fermarsi all’apparenza e perseverare. E finalmente quando sarete innamorati di David o Murdo (lascio a voi capire chi mi abbia colpito maggiormente) non ci penserete più.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.