Editore: Dri Editore
Genere: Storico
Collana: Historical Romance
Pagine: n° 236
Data di uscita: 29 dicembre 2020
Formati disponibili: ebook 2.99/ cartaceo 16,99 € circa
Link d’acquisto: https://amzn.to/2JEt80I

Sinossi:
Un marchese misterioso. Una contessina ribelle. Un accordo che cambierà tutto.

Londra. 1867.
Margareth Rosenthal è disposta a tutto pur di incontrare il suo corteggiatore segreto, compreso travestirsi da garzone e recarsi all’appuntamento in una taverna malfamata. Si rende conto del pericolo che sta correndo solo quando il suo inganno è svelato e si trova coinvolta in una rissa.
Nicholas Knight sa che ha un solo modo per evitare le nozze combinate dal nonno: rovinarsi la reputazione. Peccato che una ragazzina pestifera mandi in fumo ogni piano, costringendolo a intervenire in suo soccorso.
Così facendo il marchese scopre il segreto di Margareth e decide di usarlo a proprio vantaggio.
Per salvaguardare la propria relazione clandestina, la contessina non ha scelta: deve averne una pubblica con lui. Ma per finta. Questo non può proprio dimenticarlo…

L’autrice
Joey Elis ha sempre amato il profumo delle librerie. Vive con la sua famiglia in una piccola città. Ama scrivere all’alba quando la casa è silenziosa ed è una grande appassionata di biscotti e serie tv. Da bambina leggeva qualsiasi cosa le capitasse a tiro, a scuola scriveva temi chilometrici e spendeva tutta la paghetta in romanzi. Le piacerebbe possedere una piccola biblioteca e un giardino pieno di fiori, nei quali rifugiarsi in compagnia dei suoi sogni di carta e inchiostro. La sua collaborazione con Dri Editore è iniziata nel 2019, con la quale ha pubblicato “I segreti di Winter House” e “Sorpiri a Rosefield House”.

RECENSIONE

Buongiorno lettori!

Per citare il titolo del libro, la nuova storia di Joey Elis è stata, sebbene, incantevole.

Diciamoci la verità, come tendo a ripetere nelle mie recensioni quando si tratta di romanzi storici, è davvero difficile trovare l’unicità in questo genere di libri; ciononostante, il mio apprezzamento per questa lettura non viene meno, grazie alla delicatezza e maestria delle varie autrici o autori che si cimentano nello scrivere.

Per quanto riguarda il mio giudizio ultimo, bisognerebbe, infatti, considerare tanti fattori e, per quanto “un’incantevole intesa” sia stata una lettura fluida, intrigante, veloce e apprezzata grazie all’ironia dei suoi personaggi, devo ammettere che alcune cose non le ho affatto gradite.

Il personaggio di Margaret, la protagonista, è stato forse quello che meno ho amato a causa del suo comportamento anticonformista, quasi esageratamente fuori posto nella società in cui è ambientato il libro. Tende, molte volte, a dimenticare che una giovane donna, soprattutto fresca di debutto in società, non ha cosi tanto spazio per le avventure. Nonostante mi sia piaciuta l’idea di renderla diversa e meno vezzosa, il risultato finale non è stato, a mio parere, totalmente adeguato.

Un altro punto a sfavore è stata la freddezza con il quale si è descritta la scena d’amore dei due protagonisti, che, al contrario, doveva scatenare passione e tenerezza nel lettore.

Come mi è stato consigliato, proverò a recuperare la lettura del primo romanzo: “I Segreti di Winter House”, che vede come protagonisti i genitori di Margaret del quale mi hanno parlato bene.

Non lasciatevi ingannare, però, dalle mie parole, poiché il mio giudizio è, e rimane, estremamente personale; rassicurando gli amanti del genere storico che questa “incantevole intesa” non deve assolutamente sfuggirgli.

Alla prossima!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: