Editore: Dri Editore
Genere: Regency
Collana: Historical Romance
Pagine: n° 283
Data di uscita: 26 gennaio 2021
ebook € 2.99 / cartaceo € 16,99 € circa

Link Acquisto: https://amzn.to/3olxZC9

L’autrice:
Sara Gatti è nata a Milano il 19 giugno del 1985. Fin da adolescente è amante della letteratura e della scrittura. Dopo la laurea inizia a lavorare nel mondo pubblicitario. Ha sempre vissuto tra la città e la campagna, nel 2016 ha deciso di trasferirsi con la famiglia in un paesino alle porte di Pavia.
Il primo romanzo che ha scritto è stato pubblicato in self e con la sua seconda opera è entrata nella DRI Editore.

calliope SITO

RECENSIONE

Cari lettori, oggi vi presento “Un tè con il duca” l’historical romance di Sara Gatti, edito Dri Editore

“l’amore vero è un fiore delicato che può sgualcirsi con il primo vento d’autunno se non si sa proteggere”

L’autrice, Sara Gatti, scrive un historical romance a cui possiamo aggiungere anche un altro genere, quello thriller.

In questa storia il nostro affascinante protagonista, il duca di Suffolk, Christopher non solo dovrà cercare di superare i dolori del passato, che lo tormentano, e lo hanno reso sterile a ogni tipo di sentimento, ma deve cercare di scoprire anche chi sta cercando di rovinare la propria famiglia tanto da uccidere suo fratello.

Tutto questo succede mentre, dopo molti anni, ritorna a casa e fa la conoscenza della bella lady Charlotte Blaunt, sua ex futura cognata. Una donna oltre che bella anche tenace e per nulla convenzionale che ha saputo, dal primo sguardo, far scattare una scintilla in lui.

Ho letto molti storici ultimamente e devo dire che, nonostante le buone premesse e alcune punti positivi come ad esempio la stessa trama e i personaggi, questo romance non mi ha catturata come mi aspettavo.

Proprio per i personaggi così simpatici, passionali e ironici, nei loro momenti insieme, avrei voluto leggere maggiori situazioni che coinvolgessero il duca e la bella lady e non perdermi nella storia parallela dedicata all’omicidio, in cui penso si sia dilungata troppo.

Scritto in terza persona, attraverso una scrittura semplice e chiara, consiglio comunque di leggere questo romanzo in un piacevole pomeriggio.

Vi auguro a tutti… buona lettura!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: