I canti di Calliope, Recensioni Libri

I Canti di Calliope: Forse ci Ritroveremo di E. Lockhart

Benvenuti cari lettori, oggi voglio presentarvi un filosofico e romantico racconto: “Forse ci ritroveremo” di E. Lockhart, edito DeA.

«Vestito ceruleo e occhi spalancati, come una leonessa. Un’onda impetuosa di capelli disobbedienti.
Lei contiene contraddizioni.»

Questa è la descrizione perfetta di Adelaide, protagonista di “Forse ci ritroveremo”.
L’estate dei suoi diciotto anni sono, per lei, un momento difficile della sua vita: tra sentimenti e famiglia si ritroverà catapultata in una partita di carte a cui le sembra di non aver mai giocato.
Un libro davvero sorprendente e inaspettato perché non è la classica storia romantica che racconta un dolce amore finito male.

L’autrice con “Forse ci ritroveremo” ha saputo narrare in terza persona, attraverso una scrittura chiara e scorrevole, alcune delle più brutte piaghe dell’adolescenza. Dividendo il racconto in quattro parti ha, di fatto, dato vita a una storia in cui si espongono le molteplici sofferenze del cuore umano.

Leggendo per un attimo mi sono sentita trascinata indietro nel tempo a quando, anch’io, come Adelaide, prima di fare qualcosa pensavo ai possibili scenari di come potevano compiersi le mie azioni.

E puntualmente nulla avveniva come stabilito, un ritorno al passato divertente, nostalgico e piacevole.

Adelaide mi ha colpito perché è una fragile leonessa che, con le sue paure e fragilità, non ha timore di affrontare nulla e nessuno. Sa cosa l’aspetta lì fuori, i numerosi rischi in cui si può imbattere; oppure i tanti problemi in famiglia, che non mancano mai.

Lei, però, cerca di non farsi abbattere, trovando quella giusta strada per non annegare.
La protagonista è una semplice adolescente in cui molti ragazzi potrebbero riconoscersi e da cui dovrebbero prendere esempio, perché in questo mondo, e nella vita in generale, tante sono le difficoltà o le delusioni che incontreremo.

L’importante non è cadere ma sapersi rialzare sempre con la voglia di poter affrontare meglio l’attimo successivo.

Un libro da leggere e da non perdere perché ricco di sorprese.
Come sempre… BUONA LETTURA!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.