Lettere in bottiglia: Il peccato più dolce di Charlotte Lays

recensione Renata, monica, tatiana, claudia

Ciao a tutti!
Ringrazio la More Stories per avermi permesso di leggere “Il peccato più dolce” di Charlotte Lays.

In questa storia i personaggi sono Benjamin, famoso veterinario dal cuore indurito e Lauren, neoassunta proprio nella clinica di Benjamin. La vita dei due personaggi si intreccia prima in campo lavorativo e successivamente nel privato, legandosi a doppio filo fino a non riuscire più a sciogliersi.

Personalmente avevo qualche dubbio su questo libro in particolare per quanto riguarda l’argomento “animali”.

Essendo un tema a cui tengo molto, non amo leggere di creature che soffrono. Tuttavia devo ammettere di essere stata a mio agio nella lettura fin dalla prima pagina.
Senza sapere come ti ritrovi a curare oppure a partecipare ad operazioni delicatissime e particolari;
tutto viene descritto con semplicità, senza troppa crudezza di particolari.

Mi ha sorpreso, in positivo, la bravura dell’autrice nel raccontare non tanto la sofferenza degli animali stessi quanto l’amore con il quale vengono accuditi.

Un altro punto a favore di questo libro è la freschezza dei dialoghi. Ammetto di aver sorriso dall’inizio alla fine.
La scrittrice ha uno stile frizzante. Le battute con le quali i protagonisti si prendono in giro sono sempre brillanti e spiritose, non eccedono mai nel banale e non sono mai grottesche come, purtroppo, alle volte accade e si diventa eccessivamente “spiritosi”.

Ho amato il pov alternato in quanto mi ha permesso di scoprire nel dettaglio i pensieri dei personaggi: l’essere sbadato come Ben per tutto ciò che non riguarda il lavoro; l’amore e la dedizione con cui entrambi i personaggi si dedicano alla loro passione per gli animali; la semplicità di Lauren e la gioia e l’apertura mentale con cui affronta la vita.

Ben e Lauren sono personaggi ben delineati nei loro caratteri sia nei pregi sia nei difetti. Sono persone dedite al lavoro che riescono in qualche modo a volersi e/o amarsi senza remore; alle volte con paura ma in modo inesorabile. La storia d’amore tra i due evolve piano piano, inizialmente con una bruciante attrazione fino a quell’amore che sconvolge e sommerge.

Ben descritti sono, anche, i personaggi secondari: Liz, la coinquilina di Lauren, Carmen Electra e la sua fissazione per il sacro e religioso ma (standing ovation) per i genitori di Lauren, persone sopra le righe, particolari e molto molto socievoli.

Cos’altro dire?
Ho trascorso un paio d’ore davvero divertenti immersa in questa lettura spensierata, dal carattere frizzante e divertente, arricchito da una storia d’amore che mi ha lasciato con il sorriso sulle labbra anche dopo ore che avevo letto l’ultima pagina.
Super consigliato!

Vega

Sostienici acquistando direttamente dal nostro link, senza spese extra!

2 pensieri riguardo “Lettere in bottiglia: Il peccato più dolce di Charlotte Lays

  1. Mi ero persa questa bellissima recensione e scusatemi se rispondo solo adesso.
    Sono immensamente grata per lo spazio e il tempo che mi avete dedicato, per non parlare delle parole di Vega. Un caro saluto, Charlotte

    "Mi piace"

Rispondi a Charlotte Lays Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: