Lettere in bottiglia, Recensioni Libri

Lettere in bottiglia: Nodo di sangue di Antonella Vigliarolo

Renata, monica, tatiana, claudia

Buongiorno!

Un libro ben articolato, ricco di particolari e descrizioni. 

La storia racconta di una giovane strega, Dafne Foscolano, che si trova ad affrontare molti intrighi, talvolta più grandi di lei. Al suo fianco, numerosi sono i personaggi che arricchiscono lo stesso racconto: a partire da Zeno, il vampiro secolare con il quale Dafne ha un rapporto di odio/amore; a seguire con Lena, la licantropa e altri personaggi secondari. 

L’ambientazione ruota attorno a una cittadina italiana detta “Rocca Brumosa”, fulcro di magia e mistero i cui abitanti sono sia semplici mortali che creature della notte come licantropi, streghe e altre figure mitologiche. I luoghi sono descritti con dovizia di particolari tanto da immaginare di camminare per i vicoli, ricchi di magia. 

L’intero libro ruota attorno alla vita di Dafne, dalle decisioni prese ai pericoli nei quali incorre e al destino che, come in ogni fantasy di tutto rispetto, tende sempre a decidere.

Ho apprezzato molto lo stile dell’autrice nel saper legare dettagli e particolari con grande maestria. Confesso, però, di essermi persa il filo del discorso, all’inizio, a causa della narrazione fin troppo articolata. Uno svantaggio che si avverte, come ho detto, solo inizialmente costringendo il lettore a procedere lentamente. Man mano, prendendo confidenza con la storia, i dettagli ti invogliano ad entrare nel vivo e a tenerti incollato al libro. 

Ho avuto subito un grande feeling con il vampiro Zeno, abbastanza stronzo e irriverente, ma la componente da “bad boy”, per me, ha un certo fascino! Con Dafne, invece, ho avuto maggiori problemi. Il suo personaggio subisce una lenta evoluzione nel corso della storia.

Avrei preferito saltare la parte iniziale nella quale appare quasi fragile, fin troppo delicata e indecisa nelle sue scelte per un personaggio più consapevole. 

La componente amorosa del tutto, o quasi nulla, mi ha sorpreso perché immaginavo, fin da subito, una storia d’amore focosa.

Il finale è da fiato sospeso, carico di aspettative, di curiosità su quello che verrà nel prossimo volume che, spero, esca presto.

Nell’insieme, un libro che mi ha conquistato, incuriosito e che consiglio a chi ama il fantasy, gli intrighi e le pagine ricche di magia.

VEGA

Sostienici acquistando direttamente dal nostro link, senza spese extra!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.