Recensione: Amore Combinato di Aubrey B.

Lady e Sir, oggi ho il piacere di mostrarvi Amore Combinato di Aubrey B, edito in self-publishing.

L’autrice, questa volta, ci racconta di Bradley e Alyssa, un principe e una principessa coinvolti in un burrascoso matrimonio combinato. Ma quando i confini tra finzione e realtà iniziano a confondersi, anche l’odio e l’amore tra i due protagonisti si fa sempre più sfumato.

“Eppure, per quanto tenta di mantenere il ricordo del viso sorridente di Alyssa lontano dalla mente, questo torna a tormentarmi di tanto in tanto, insieme alla sensazione del calore del suo corpo che sfiora il mio e del suo profumo che mi circonda, facendomi innervosire sempre di più..”

Un romance bizzarro, divertente dove l’ironia, a volte, supera il romanticismo ma senza togliere comunque quel velo sentimentale all’intera storia.

Scritto in modo scorrevole, semplice e attraverso l’uso dei POV alternati, il romanzo mi ha colpito sicuramente per il carattere spiccato ed opposto dei due protagonisti: trasgressivo lui, troppo ubbidiente lei. Non i soliti reali, ricchi, presuntuosi e viziati ma da favola Disney.

Con il loro pregi, difetti e il loro orgoglio hanno reso la storia ricca di battibecchi e litigi divertenti che hanno avuto come unico scopo quello della conoscenza e l’intesa tra le due parti. Tant’è che, alla fine, i due riescono a trovare quell’armonia e quell’amore che sboccia anche in un sano sesso tra marito e moglie.

Ma ciò che mi è piaciuto tanto del libro è stata quella vocina, quelle frasi in corsivo che ogni tanto appaiono, e altro non sono che la coscienza interiore del nostro principe. Questa coscienza che riporta spesso sulla retta via Bradley, che come un’amica lo consiglia ma lo ammonisce e lo sa anche incitare.

Quella stessa voce che ognuno dentro di noi ha, ma a volte siamo troppo sordi o troppo orgogliosi per ascoltarla.

 Amore Combinato di Aubrey B. è un libro bello, frizzante, allegro, per tutti quelli che vogliono riscoprire la voce del proprio io.

BUONA LETTURA!!!

Pubblicato da Filomena

APPASSIONATA LETTRICE, AMO LEGGERE QUALSIASI GENERE LETTERARIO: DAL ROMANCE, AL FANTASY, TROVANDO UN PARTICOLARE INTERESSE PER GLI MM. Come scrive Marilù S. Manzini per me la vita è come un libro da leggere, ognuno ha il suo spessore differente. Qualcuno ha più pagine, qualcuno meno. Quelli con la copertina rigida quelli che l hanno morbida. Ma quello che non possiamo fare è correre subito a leggere la fine, perché siamo analfabeti e impariamo a leggere man mano che sfogliamo. Siamo anche pò dislettici: a volte sbagliamo parola, non capiamo il loro significato, lo scambiamo. In più ci sono le note al margine, le più pericolose, perché non sono risposte attendibili, ma suggerimenti che non fanno altro che incasinarci ancora di più.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: